KLEIN FONTANA

Dal 22 Ottobre 2014 al 15 Marzo 2015

Milano Parigi 1957-1962

KLEIN FONTANA

Le ricerche di Yves Klein e Lucio Fontana dialogano in una mostra che mette in luce la vicenda artistica e il legame personale tra due interpreti principali del rinnovamento artistico del XX secolo. Il confronto si snoda attraverso un itinerario che permette di confrontare le opere principali degli artisti, attraverso accostamenti tematici e visivi affidati a soluzioni espositive progettate ad hoc.

La mostra è dedicata alla vicenda artistica e al legame personale di Yves Klein (1928-1962) e Lucio Fontana (1899-1968) raccontata attraverso oltre 90 opere e una ricchissima documentazione di fotografie, filmati d’epoca e carte d’archivio. Curata da Silvia Bignami e Giorgio Zanchetti, organizzata in collaborazione con la Fondazione Lucio Fontana di Milano e con gli Archives Yves Klein di Parigi e prodotta dal Museo del Novecento con Electa, si avvale di prestiti importanti da musei italiani e stranieri.

Per la prima volta il percorso espositivo nel Museo si snoda oltre lo spazio della manica lunga che ospita abitualmente le mostre temporanee, occupando alcune delle sale più rappresentative della collezione permanente: quelle già ‘fontaniane’ della Struttura al neon del 1951 e dei Concetti spaziali – riformulate in un nuovo allestimento per accogliere in uno stretto confronto visivo anche le opere di Klein – la Sala Video, la Sala Focus e gli Archivi.

Nel gennaio 1957 Yves Klein tiene la prima personale di monocromi blu alla Galleria Apollinaire di Milano (Proposte monocrome. Epoca blu) con una presentazione di Pierre Restany. Nell’occasione, Lucio Fontana è tra i primi acquirenti di un monocromo dell’artista francese e diventerà, nei primi anni Sessanta, uno dei suoi più importanti collezionisti in Italia.

Le aperture spaziali di Fontana (fisiche e concettuali) trovano corrispondenza nel procedere di Klein dal monocromo al vuoto. Entrambi evocano uno spazio immateriale, cosmico o spirituale, facendo un riferimento storico all’oro della pittura medievale e al blu di Giotto, ma anche impiegando direttamente elementi naturali quali la luce, il fuoco e l’aria, oppure ispirandosi alle suggestioni di immagini astronomiche.

 

Mostre in corso

Current exhibitions

  • AGOSTINO FERRARI

    AGOSTINO FERRARI

    Segni nel tempo
    DAL 
    22 Giugno 2018
     AL 
    28 Ottobre 2018

    Il Museo del Novecento presenta la mostra antologica dell’artista milanese Agostino Ferrari, “Segni nel tempo”, a cura di Martina Corgnati.
  • ALIK CAVALIERE

    ALIK CAVALIERE

    Le avventure di Gustavo B.
    DAL 
    27 Giugno 2018
     AL 
    30 Settembre 2018

    A cura di Elena Pontiggia.
  • AGOSTINO BONALUMI

    AGOSTINO BONALUMI

    Spazio, ambiente, progetto
    DAL 
    16 Luglio 2018
     AL 
    30 Settembre 2018

    A cura di Marco Meneguzzo. In collaborazione con l'Archivio Bonalumi.

Vieni a trovarci

Vieni a trovarci

Sfoglia i capolavori

Sfoglia i capolavori

Un anno con l'arte

Un anno con l'arte

Al museo con i bambini

Al museo con i bambini

 

Museo del Novecento

Piazza Duomo, 8 Milano

T. +39 02 884 440 61
F. +39 02 884 440 62

c.museo900@comune.milano.it

ORARI

Lunedì 14.30-19.30
Martedì 9.30-19.30
Mercoledì 9.30-19.30
Giovedì 9.30-22.30
Venerdì 9.30-19.30
Sabato 9.30-22.30
Domenica 9.30-19.30

Ultimo ingresso consentito un'ora prima della chiusura del museo. 

BIGLIETTI

Intero 5€
Ridotto 3€